• Lisa Pontoni

Io sono Giorgia. Fratelli D’Italia di Giorgia Meloni vince le elezioni più social di sempre

Io sono Giorgia, sono una donna, sono una madre. E da oggi anche leader del primo partito in Italia pronto a formare un nuovo governo.
Foto di: Fratelli D'Italia

E’ stata una campagna elettorale intensa e brevissima durante una delle estati più calde di sempre.


In una battaglia social senza esclusioni di colpi, Giorgia Meloni è stata la regina indiscussa, la più seguita, la più cliccata.


Secondo i risultati di Telpress Italia illustrati nel Report Leader & Social realizzato con MediaScope, nella settimana dal 12 al 19 settembre la leader del partito di centrodestra raggiunge circa 14 mila mentions raggiungendo 24 milioni di audience.


In seconda posizione troviamo Enrico Letta con 8mila mentions e 19 milioni di reach e Giuseppe Conte con circa 6mila mentions.


Negli ultimi due mesi non c’è stato un solo giorno in cui Giorgia Meloni non fosse un argomento di tendenza in rete, tra post infuocati contro gli avversari, video virali e qualche scivolone.


Tra i momenti più accesi della campagna elettorale, come dimenticare la bagarre delle devianze su twitter con il segretario del PD Enrico Letta.


Lei, in un video postato su FB diceva: "Pronti a valorizzare lo sport e gli stili di vita sani. Quanti giovani rimangono vittime delle devianze come droga, alcol, spirale di violenza, quando vengono lasciati soli? L'antidoto più forte è lo sport".




Meloni: "Istituire diritto allo sport per mettere a frutto i talenti dei giovani"


Lui attacca e risponde con un tweet “Io lo penso e lo dico, #VivaLeDevianze”.

Subito dopo è scoppiata la polemica del video dello stupro di Piacenza, pubblicato dall’account di Giorgia Meloni, che ha attirato critiche e indignazione da parte dell’opinione pubblica (ora rimosso dalla piattaforma social).


Ma la leader di Fratelli d’Italia non si scusa: il video oscurato è stato ripreso da un altro organo di informazione e rifiuta ogni accusa di strumentalizzazione a fini politici.


Dai comizi cucina è un attimo e Meloni vola a Bari per farsi immortalare mentre prepara i tipici panzerotti pugliesi: “Io sono cintura nera di panzerotti”. E piovono i likes.


Dalle barzellette di Berlusconi su TikTok, al volo d’angelo di Di Maio (ormai diventato un meme), Giorgia Meloni era anche riuscita a mantenere un certo stile rispetto alla concorrenza.


Questo fino a domenica, il giorno delle elezioni. Quando, in posa con due meloni, la leader di Fratelli D’Italia si rivolgeva con sguardo ammiccante al mondo dei social un’ultima volta prima della vittoria. “E ho detto tutto”.